Tu sei quì:

Indice Statuto Comunale

Approvato con deliberazione del C.C. n°7 in data 29.01.1998
Riapprovato (per l'adeguamento) con deliberazione C.C. n°22 del 3.05.2002

Art. 1 – Autonomia statutaria

1. Il Comune di SANTULUSSURGIU è un Ente locale autonomo, rappresenta la propria Comunità, ne cura gli interessi e ne promuove lo sviluppo.

2. Il Comune si avvale della sua autonomia, nel rispetto della Costituzione e dei principi generali dell'ordinamento, per lo svolgimento della propria attività e il perseguimento dei suoi fini istituzionali.

3. Il Comune rappresenta la Comunità di Santu Lussurgiu nei rapporti con lo Stato, con la Regione Sardegna con la Provincia di Oristano e con gli altri Enti o soggetti pubblici e privati e, nell'ambito degli obiettivi indicati nel presente Statuto, nei confronti della Comunità int ernazionale.

Leggi tutto: Indice Statuto Comunale

TITOLO 1 - Ordinamento Strtturale

CAPO I - Organi e loro attribuzioni

Art. 14 – Organi

1. Sono organi di governo del Comune il Consiglio Comunale, il Sindaco e la Giunta Comunale e le rispettive competenze sono stabilite dalla legge e dal presente Statuto.

2. Il Consiglio è organo di indirizzo e di controllo politico e amministrativo.

3. Il Sindaco è responsabile dell'Amministrazione e legale rappresentante del Comune; egli esercita inoltre le funzioni di Ufficiale di governo secondo le leggi dello stato.

4. La Giunta collabora col Sindaco nella gestione amministrativa del Comune e svolge attività propositive e di impulso nei confronti del Consiglio.

Leggi tutto: TITOLO 1 - Ordinamento Strtturale

TITOLO 2 - Istituti di Partecipazione e Diritti dei Cittadini

CAPO I - Partecipazione e decentramento

Art. 39 – Partecipazione popolare

1. Il Comune promuove e tutela la partecipazione dei cittadini, singoli o associati, all'Amministrazione dell'Ente al fine di assicurarne il buon andamento, l'imparzialità e la trasparenza.

2. La partecipazione popolare si esprime attraverso l'incentivazione delle forme associative e di volontariato e il diritto dei singoli cittadini a intervenire nel procedimento amministrativo.

Leggi tutto: TITOLO 2 - Istituti di Partecipazione e Diritti dei Cittadini

TITOLO 3 - Attività Amministrativa

Art. 54 - Obiettivi dell'attività amministrativa

1. Il Comune informa la propria attività amministrativa ai principi di democrazia, di partecipazione, di trasparenza, di efficienza, di efficacia, di economicità e di semplicità delle procedure.

2. Gli organi di governo del Comune e i Responsabili dei Servizi sono tenuti a provvedere sulle istanze degli interessati nei modi e nei termini stabiliti dalla legge, dal presente Statuto e dai regolamenti di attuazione.

3. Il Comune, allo scopo di soddisfare le esigenze dei cittadini, attua le forme di partecipazione previste dal presente Statuto, nonché forme di cooperazione con altri Comuni e con la Provincia.

Leggi tutto: TITOLO 3 - Attività Amministrativa

TITOLO 4 - Organi Burocratici e Uffici

CAPO I - IL SEGRETARIO COMUNALE

Art. 65 – Segretario Comunale

1. Il Segretario Comunale è nominato dal Sindaco, da cui dipende funzionalmente ed è scelto nell'apposito albo.

2. Il Consiglio Comunale può approvare la stipulazione di convenzioni con altro Comune per la gestione consortile dell'ufficio del Segretario Comunale.

3. Lo stato giuridico e il trattamento economico del Segretario Comunale sono stabiliti dalla

legge e dalla contrattazione collettiva.

Leggi tutto: TITOLO 4 - Organi Burocratici e Uffici

Questo sito utilizza i cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.