Tu sei quì:

Il Centro Storico

I lavori di ristrutturazione eseguiti precedentemente hanno permesso di conservare il patrimonio storico-artistico preesistente con pietre ben squadrate, archi di controspinta e stipiti in basalto e trachite dalle diverse sfumature; lavorati con motivi geometrici disposti armonicamente con gusto anche nelle espressioni più modeste. Anche per quanto riguarda le vecchie case adibite ad albergo diffuso, si sono adoperate soluzioni di restauro nel pieno rispetto degli ambienti originari.

Sempre nel centro storico si può visitare il Centro di Cultura Popolare U.N.L.A. sorto nel 1951 ad opera di un gruppo di insegnanti e studenti lussurgesi che si prefissero come obbiettivo lo sviluppo socio culturale della comunità. Presso il Centro U.N.L.A di cui il dirigente è stato per molto tempo il maestro F. Salis – si trova il Museo della Tecnologia Contadina.

In esso sono documentati aspetti tradizionali della vita e delle attività produttive lussurgesi. Vi troviamo una delle più interessanti collezioni sarde di oggetti della vita rurale dell'epoca passata. Trattasi di oltre duemila strumenti riuniti secondo le attività per le quali furono usati.

Tutti gli oggetti sono corredati da un catalogo, locandine che illustrano i canti e i giochi infantili del passato, oggetti legati all'attività dei contadini, dei pastori e dei carbonai. Una sezione è dedicata alle macchine degli artigiani e dei loro apprendisti. Sono esposti inoltre alambicchi, recipienti e macchine per la viticoltura e la vinificazione, macchine e recipienti da caseificio e da frantoio.

Seguono gli attrezzi di lavoro femminili riguardanti la filatura, la tessitura, il cucito. In una sezione etnografica si possono ammirare gli indumenti da lavoro, da festa e da cerimonia. Infine sono presenti mezzi di trasporto, macchine agricole e idrauliche che costituiscono un corpus documentario di particolare interesse

Questo sito utilizza i cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.